Francesca e Isabella Succi creano Sisters Communication

Un nuovo modo di fare comunicazione ragionando come un brand, valorizzando il concetto di contenuto e squadra

bannerverticale1

“Non chiamateci agenzia, piuttosto brand di comunicazione. Perché, nel panorama generale attuale in cui tutti si definiscono professionisti nel campo della comunicazione, pensiamo che prima occorra dimostrare e curare la propria comunicazione – ragionando così come un brand – e poi quella dei clienti”.
È così che si presentano Francesca e Isabella Succi, due giovani sorelle, che hanno deciso di dare vita a Sisters Communication.
“Sisters Communication è l’unione dei nostri profili professionali; profili che potete consultare in maniera dettagliata sul nostro sito http://www.sisterscommunication.it. Sisters Communication si presenta come un nuovo concetto di comunicazione grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie in combinazione con i Social Network. In maniera singola o combinata siamo il supporto strategico per tutte le aziende al fine di pianificare, ideare e realizzare soluzioni di comunicazione personalizzate. Purtroppo non tutte le realtà imprenditoriali possono permettersi una figura fissa come la nostra e questo l’abbiamo sperimentato sulla pelle. Così abbiamo pensato di essere indipendenti, arrivando proprio dove c’è questa mancanza e vi è comunque l’esigenza di fare comunicazione aziendale”.
La novità di Sisters Communication non è solo nella definizione di brand, ma sta anche nei valori e nell’etica. “Prima come persone e poi come professioniste rispettiamo l’ambiente. Infatti, con Sisters Communication abbiamo deciso di lavorare con etica professionale ad impatto zero: stampiamo solo le mail veramente    importanti    su    carta    riciclata   e ogni foglio, prima di essere gettato, lo utilizziamo per intero fino all’ultimo spazio disponibile! Il nostro sito e blog ufficiale è CO2 Neutral e quando possiamo ci rechiamo dai clienti in bicicletta; in quest’ultimo aspetto è stata maestra Ferrara, la città da cui proveniamo, considerata la città delle biciclette”.
Sisters Communication nasce anche perché la politica di pensiero di Francesca e Isabella Succi è orientata in maniera molto forte nella creazione di relazioni e contenuti – reali e virtuali; interni ed esterni – per l’esistenza dell’azienda sul mercato.
Tra le innovazioni portate dalle sorelle Succi c’è anche la creazione di un blogger network, chiamato proprio Blogger Network di Sisters Communication, che sarà il gruppo con cui Francesca e Isabella si rapporteranno per gli aggiornamenti sui loro clienti e le curiosità nel settore della comunicazione. “Abbiamo deciso di creare un nostro network di blogger poiché sappiamo come funzionano i meccanismi nel blogging. Abbiamo anche noi un diario virtuale e nel corso del tempo siamo arrivate ad una conclusione che coincide con un punto di partenza: tra chi si occupa di comunicazione e chi ha uno strumento di comunicazione – come ad esempio un blog – ci deve essere semplicemente… comunicazione; ma non sporadica e inattiva, piuttosto continuativa e costruttiva! Il nostro Blogger Network è come una grande famiglia. Con le ragazze ci sentiamo ogni giorno attraverso i social network e le mail. È nato un bel gruppo affiatato!”. Per visualizzare le blogger del network di Sisters Communication basta collegarsi al sito e cliccare nell’area Blogger Network.
Sisters Communication: le sorelle della comunicazione vincente per la tua comunicazione vincente!

Annunci

Invito conferenza stampa multisensoriale Sisters Communication

FRANCESCA E ISABELLA
SUCCI

desiderano invitarvi

alla conferenza stampa multisensoriale di presentazione del brand di comunicazione


SISTERS COMMUNICATION


Sabato 4 maggio 2013
dalle ore 11.00

presso il Castello Estense
di Ferrara
(Sala Grande Caffetteria Castello)

RSVP
info@sisterscommunication.it

press2

Presentazione del nuovo brand di comunicazione, marketing, eventi, pubblicità con attività di consulenza e formazione di Francesca e Isabella Succi

Event partners:

LediLindos – Barbara Persiani e Paola Besola di Blanco Fragrances
Giorgio Paparo – Designer accessori moda PopDesign
Massimiliano De Giovanni – Editore Kappa edizioni e food blogger Ne parliamo a cena
Stefano Pedonesi – Artigiano e maestro orafo internazionale
Alberto Carli – Titolare boutique Nuna Lie a Ferrara

Guest fashion designer Roberta Riboni di RAE creations


All’interno della magnifica cornice del Castello Estense di Ferrara, Francesca e Isabella Succi, sabato 4 maggio 2013 presenteranno Sisters Communication: il nuovo brand di comunicazione, marketing, eventi, pubblicità con attività di consulenza e formazione.

Dopo la presentazione alla stampa con la collaborazione di Blanco Frangrances e Rae Creations per la parte multisensoriale, sarà messo in scena l’evento di lancio riservato al blogger network di Sisters Communication.

Il programma della giornata prevede un cooking show live del food blogger Massimiliano De Giovanni e una parentesi speciale su Giorgio Paparo ideatore degli eco-gioielli PopDesign.

Dopo la pausa pranzo, il maestro orafo di origini toscane Stefano Pedonesi, artefice di una esclusiva capsule collection per Sisters Communication, presiederà il workshop dedicato al gioiello artigianale e presenterà la capsule ideata per le sorelle Succi.

Chiude la giornata il salto in boutique da Nuna Lie di Alberto Carli in via San Romano 73, sempre a Ferrara, con la nuova collezione Spring/Summer 2013 del brand.

Siamo a disposizione per interviste pre e post evento con approfondimenti sul tema. Per informazioni:  info@sisterscommunication.it

Vi ringraziamo anticipatamente per l’attenzione, con la speranza di vederci il 4 maggio.

 

 

 

Sisters Communication
Francesca e Isabella Succi

Comunicazione ufficiale: le Sisters Communication sono amiche dell’ambiente

Qualche giorno fa avevamo scritto un post sulla nostra etica professionale rivolta al rispetto dell’ambiente. Inoltre, vi avevamo comunicato l’adesione ad una iniziativa importante per diminuire l’impatto ambientale provocato dal web e, di conseguenza, dal nostro sito e blog aziendale. Tutto questo lo trovate anche sul nostro sito alla voce RISPETTIAMO L’AMBIENTE.

Questa è stata la risposta che abbiamo ricevuto dopo aver dato il consenso a partecipare alla campagna Co2 Neutral con il sito e  il blog di Sisters Communication:

Buongiorno Sisters Communication,
ti scrivo per ringraziarti dell’adesione alla nostra campagna CO2NEUTRAL e ti confermo che abbiamo già inviato ai nostri partner tedeschi Iplantatree la richiesta per piantare il tuo albero. Puoi approfondire come e dove lo faranno e vedere qualche foto dei nuovi piantumati QUI. Ora le tue emissioni di CO2 attraverso il web sono compensate ed hai anche contribuito alla riforestazione di un’area critica. Se questo impegno ti piace e vuoi divulgarlo, informa della nostra iniziativa i blog e i siti che conosci: potrai così entrare nella nostra lista dei bloggers più ecofriendly d’Italia!

Ringraziamo ancora per questa grandiosa notizia. Vi aggiorneremo presto per gli sviluppi del caso.

 

Alla base delle Pubbliche Relazioni c’è il rapporto umano

Parliamo di Pubbliche Relazioni e come queste siano andate qualitativamente a scadere nel corso del tempo. Parliamo anche di due concetti molto usati, ad esempio, nel prodotto moda: fast e low cost. Addizioniamo pubbliche relazioni (cioè rapporti umani per eccellenza), fast e low cost. Sapete cosa viene fuori? Comunicazione sbagliata, scadente e controproducente.
E ora torniamo qualche riga indietro, proprio dove ho associato pubbliche relazioni a rapporti umani per eccellenza. Non starò qui a citare regole prese da chissà quale volume universitario. Non starò nemmeno a stilare classifiche di comportamento (anche se ce ne sarebbe bisogno perché nella maggior parte dei casi gli approcci via mail sono sbalorditivi in senso negativo), ma limiterò il mio pensiero in un solo concetto: il rapporto umano.
L’addetto stampa, o il Capo Servizio Comunicazione, che quotidianamente si confronta con giornalisti, blogger o semplicemente clienti appassionati di un prodotto o servizio, deve capire che esiste una regola basilare per portare avanti la comunicazione del brand e la costruzione della reputazione dello stesso: tessere un rapporto umano. Ciò significa ascoltare con pazienza e  rispondere con gentilezza sempre, anche se dall’altra parte c’è la maleducazione in persona.
Ciò significa anche conoscere l’interlocutore – reale o virtuale (meglio se reale, anche con una presentazione via telefono) – e non considerarlo semplicemente un contatto utile della lista poiché pubblicabile. Il pacchetto di contatti a disposizione dev’essere coltivato. La terra, sì proprio la terra che ci sfama ogni giorno, è molto utile nel comprendere questo concetto: essa dona il frutto quando c’è stato un trattamento eccellente. E per la gestione dell’Ufficio Stampa vale la stessa e semplice regola basilare!

Francesca Succi
[Sisters Communication]

Sisters Communication: il nostro sito e blog è ad impatto zero

Con questo post abbiamo il piacere di annunciare a tutti i nostri amici che il sito e il blog di Sisters Communication è carbon neutral, cioè aiuta e cerca di eliminare l’anidride carbonica prodotta ogni giorno nel mondo in maniera globale.
Noi come esseri umani e professioniste teniamo enormemente al valore del nostro ambiente, e quotidianamente, cerchiamo di sprecare il minimo delle preziose energie naturali. Ciò significa che lavoriamo etica professionale a impatto zero:

– Stampiamo solo le mail veramente importanti per non sprecare carta (e su carta riciclata)
– Ogni foglio di carta, prima di essere gettato, lo utilizziamo per intero fino all’ultimo spazio disponibile
– Ove possibile raggiungiamo i clienti con i mezzi alternativi come la bicicletta

Proprio per questo abbiamo deciso di abbracciare l’iniziativa di doveconviene.it bilanciando la produzione di CO2 prodotta dal sito e dal blog. Grazie a questo semplice gesto verrà piantato un albero che servirà a neutralizzare la produzione di anidride carbonica per ben 50 anni!

Al momento, il progetto di riforestazione attivo a è dislocato a Göritz con le querce. A Göritz, presso Coswig (regione di Saxony-Anhalt), è in corso un progetto abbastanza importante, con la piantagione di 27,000 alberi su 3,4 ettari. L’area è un terreno soggetto a forestazione per la prima volta e si trova sulla strada B107, sulla destra appena prima di arrivare appunto al piccolo villaggio di Göritz.
Per maggiori dettagli, la scelta delle piante e l’ecosistema in cui si inserisce, visita http://www.iplantatree.org/project/7

O emissioni di Co2 grazie a Doveconviene
by Doveconviene.it