Il nuovo trend di aziende e attività commerciali: fotografare oggetti per terra e condividerli sui social network. Giusto o sbagliato?

Uno dei trend che abbiamo notato finora è quello che coinvolge diverse aziende, o singoli punti vendita, con l’abitudine di utilizzare il pavimento come set fotografico per fotografare la merce della stagione e poi condividerla nei vari social network. Se date una sbirciata su Instagram trovate tantissime attività che agiscono in questo modo.

Partendo dal presupposto che ognuno è libero di agire come meglio crede, noi pensiamo che questo modo di fare comunicazione sui social sia un po’ sbagliato. Alcuni non se ne accorgeranno perchè saranno presi dall’euforia della presentazione del prodotto, ma chi bada ai dettagli noterà che quel prodotto è stato adagiato per terra, in un luogo non propriamente igienico. Quella fascia di consumatori che desidera acquistare un prodotto immacolato al 99% non vedrà di buon occhio l’oggetto del desiderio nella pavimentazione dove vivranno orde di batteri (per non parlare di macchie e altri particolari poco carini). Per immacolato non intendiamo pulito, perchè poi dopo l’acquisto sarà l’anima del consumatore ad agire, ma almeno in ottime condizione. Si, perchè a seconda della categoria merceologica, l’oggetto in questione adagiato a terra potrebbe deteriorarsi. O quasi.

E voi da consumatori cosa ne pensate?

Vi ricordiamo che questa discussione è stata aperta anche sulla nostra pagina facebook e alcuni hanno già espresso opinioni in merito.

Quelli che vogliono esistere senza comunicare

2
Prima di creare Sisters Communication, e anche ora in questi primi mesi di esistenza sul mercato come brand di comunicazione, ne abbiamo viste e sentite di tutti i colori.
Ma una cosa accomuna tutti quelli che c’hanno contattato: l’idea di risparmio verso la comunicazione. La volontà di tagliare o evitare nettamente – in maniera errata – questo importante settore aziendale. Come se fosse inutile far sapere di essere presente sul mercato!
Purtroppo chi è imprenditore di beni e servizi deve capire che siamo in un momento cruciale negli affari; momento che ha modificato le nostre abitudini di acquisto in maniera irreversibile: l’offerta è tanta – aumenta ogni giorno di più – e i competitors sono disposti a fare qualsiasi cosa per accaparrarsi i clienti degli altri, anche abbassando i prezzi fino all’inverosimile. Questo vale per qualsiasi settore merceologico e anche chi non è nel settore può notarlo.
Ciò che può fare sicuramente la differenza per aumentare le vendite e fidelizzare il cliente (o l’ipotetico verso l’acquisto), è senza ombra di dubbio l’investimento in comunicazione.
Perchè investire in comunicazione significa ottimizzare tempi ed energie per arrivare all’obiettivo finale: la vendita.

Siete imprenditori affermati o aspiranti? Avete un budget ridotto per via della crisi? Un consiglio da Sisters Communication: investite in comunicazione. Se non volete galleggiare su una zattera nell’oceano del mercato con il rischio di affondare in “acqua”, pianificate un piano di comunicazione a breve (per le decisioni iniziali) e a medio-lungo termine (per l’esistenza futura).  I risultati saranno sicuri e duraturi!

Per informazioni: www.sisterscommunication.it

Se vuoi curare la comunicazione di un brand devi essere e ragionare come un brand

C’è poco da fare, vuoi curare la comunicazione di un brand? Devi prima dimostrare di saper curare la comunicazione del tuo brand.
Qualcuno potrebbe pensare il contrario: le agenzie di comunicazione non devono dimostrare nulla, ma solo lavorare sul campo. Potrebbe essere vero, ma noi – Sisters Communication –  ci mettiamo nei panni dei potenziali clienti. Andiamo oltre le vedute singolari e oggettive.
Oggi la concorrenza in questo settore è tanta e i budget sono sempre più ridotti. L’imprenditore vuole andare a colpo sicuro, ottimizzare i tempi, e soprattutto, i costi. Quindi, per questo, sarà più orientato a scegliere chi è stato in grado di raggiungere risultati soddisfacenti con “l’orto di casa”; cioè ragionando come un brand e di conseguenza dimostrando di curare l’immagine di un’attività imprenditoriale.
Grazie a questa politica di comunicazione per noi nulla è un segreto. Sisters Communication opera e ragiona prima come brand, e poi, come punto di riferimento per la gestione della comunicazione. Entrare nell’ottica del brand significa anche personalizzare gli schemi della comunicazione tradizionale e tipici di una agenzia di comunicazione.
Possiamo paragonare questo concetto al tema più trattato negli ultimi periodi: il cibo. Come posso dire di essere una brava cuoca se non lo dimostro cucinando? Con il tuo brand offrirai l’assaggio. Lavorando per l’imprenditore preparerai il piatto.

Pertanto, chiudiamo con il titolo del post aggiungendo pochi punti: uno interrogativo e uno esclamativo. Vuoi curare la comunicazione di un brand? Devi essere e ragionare come un brand!

Francesca Succi
[Sisters Communication]

Il potere di un filmato backstage in un progetto

Ieri con la collaborazione di un fotografo professionista abbiamo scattato lo shooting fotografico per il nostro sito Internet. La decisione di mettere una nostra gallery nel sito è semplice: in tutto quello che facciamo ci mettiamo la faccia. Chi andrà a visitare il sito deve conoscere e capire chi sta visitando ed eventualmente contattando. Questa è stata una scelta dettata da noi per calcare sempre il concetto di chiarezza.
A tal proposito abbiamo voluto legare il contenuto nel contenuto, la strategia nella strategia. Il risultato è un mini filmato del backstage dello shooting fotografico. Un filmato molto naturale, semplice e genuino. Un filmato che ha un potere comunicativo molto grande e di questo ne siamo consapevoli. L’uso di filmare i backstage negli eventi è molto usato ora e ciò è riconducibile al fatto che il backstage serve per donare un valore aggiunto a ciò che si andrà a prensentare in via del tutto formale.
Il video del backstage aiuta a capire il lato umano degli “attori” del progetto (o dell’evento) e cosa ruota attorno a questo. Un qualcosa a cui è difficile sottrarsi se s’intende fare un certo tipo di comunicazione. Per “quel certo tipo” intendiamo una comunicazione snella, fresca e al passo con i tempi.

Ora vi lasciamo al video lasciandovi un consiglio: state progettando qualcosa da presentare? Filmate un backstage! Anche con un cellulare. L’importante e pubblicarlo e appagare la curiosità del pubblico.

 

[Sisters Communication]